Skip to content Skip to left sidebar Skip to right sidebar Skip to footer

Chiesa Parrocchiale

Il nucleo originario della parrocchiale è ben più antico rispetto all’impianto oggi percepibile, frutto dell’intervento voluto dal Comune fra la fine del ’500 e inizio del ’600, unitamente al contributo dei nobili Cigola.

Progetto e realizzazione possono essere attribuiti agli Avanzo, dinastia di abili capimastri, assai attivi nel bresciano fra la fine del ’500 a poco oltre la metà del ’600.
La chiesa è a navata centrale, con l’altare maggiore caratterizzato da una interessante opera marmorea del XVIII secolo.

Dei quattro altari laterali, tre sono particolarmente interessanti:

  • altare di S.Carlo, con tela di Antonio Gandino, firmata e datata 1615, inserita in una bella soasa lignea. Il dipinto raffigura S. Carlo Borromeo con Madonna e angeli;
  • altare della Madonna del Rosario, con le tradizionali formelle raffiguranti i 15 misteri;
  • altare del Santissimo Sacramento, con paliotto a marmi policromi intarsiati, sovrastato dalla pala della Deposizione, dipinta da Pietro Marone.

Contatto